[VIDEO] “FAI Leggere”, il programma dell’evento con gli interventi di Sinibaldi e Cappello

Due giorni e più di 70 appuntamenti in cinque suggestivi Beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano segneranno la chiusura dell’undicesima edizione de Il Maggio dei Libri, la campagna ideata dal Centro per il libro e la lettura del Ministero della Cultura che raccoglie e promuove tramite sito, social e banca dati le iniziative dedicate al libro di migliaia di appassionati utenti, in Italia e nel mondo, che si svolgono dal 23 aprile al 31 maggio.

Quasi 9000 attività già registrate e una rete costituita quest’anno da più di 70 partner attivi nella promozione della cultura: un patrimonio di protagonisti, incontri e occasioni di crescita sempre più ampio a cui Il Maggio dei Libri contribuisce attraverso rubriche tematiche, come “Torniamo #inLibreria” e “Il Maggio dei Libri International”, dedicata agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo, riconoscimenti, come il nuovo Premio nazionale per il libro e la lettura assegnato il prossimo 25 giugno a Chiari, e importanti collaborazioni capaci di dare vita a progetti sempre nuovi, in grado di raccontare la lettura nelle sue molteplici declinazioni.

Proprio dalla collaborazione con il FAI, è nato infatti il ricco programma di FAI Leggere di sabato 29 e domenica 30 maggio, presentato oggi nel corso di un appuntamento digitale a cui hanno partecipato il Presidente e il Direttore del Centro per il libro e la lettura, Marino Sinibaldi Angelo Piero Cappello, la Vice Direttrice Generale FAI per gli Affari Culturali Daniela Bruno e lo scrittore Gaetano Savatteri – quest’ultimo tra i protagonisti della due giorni di chiusura – con la moderazione di Nicola Genga, dell’Ufficio Promozione Culturale del Centro per il libro e la lettura.

FAI Leggere è uno dei primi e più importanti eventi riguardanti il mondo del libro che si svolge in presenza, coinvolgendo contemporaneamente ben cinque luoghi in tutta Italia. Ne sono particolarmente soddisfatto, soprattutto perché è espressione concreta della missione del Centro per il libro e la lettura di favorire e sostenere le attività culturali nel periodo post-pandemico” afferma Marino Sinibaldi. “Le piattaforme social e il commercio elettronico sono stati fondamentali per il settore culturale nei mesi più rigidi della quarantena, ma tornare a organizzare eventi pubblici, che coinvolgono l’intera filiera, dagli autori ai librai, e soprattutto permettono l’incontro dei lettori, è irrinunciabile

“La lettura è un bene culturale immateriale, che il FAI intende tutelare così come i suoi Beni: leggere è un’attività che insegna, ispira e ricrea, capace di dare grandi soddisfazioni, se ci si concede, nelle nostre frenetiche vite, il tempo e il modo per praticarla” afferma Daniela Bruno. “I Beni del FAI sono luoghi ideali in cui venire a leggere, perché aperti e disponibili non solo per una visita culturale, ma anche per trascorrere del tempo libero di qualità in uno scenario inedito, all’aria aperta, immersi nella natura e nella storia, in compagnia della famiglia, degli amici, o anche solo di un buon libro. I Beni del FAI, inoltre, custodiscono un patrimonio di storie piccole e grandi, che hanno ispirato scrittori e poeti nei secoli e che anche nei lettori di oggi possono accendere curiosità e suggestioni da soddisfare nella lettura. Siamo grati al Centro per il libro per questa collaborazione, che ci onora, perché onorevole è la sua missione: vogliamo contribuire a far leggere sempre più persone, da qui nasce FAI Leggere”.

“Tra i suoi principali obiettivi, il Centro per il libro ha quello di promuovere e incentivare la costituzione di reti locali per il sostegno alla diffusione del libro e della lettura, coinvolgendo realtà piccole e grandi e incentivando le collaborazioni tra i diversi soggetti che operano sul territorio”, dichiara Angelo Piero Cappello. “Un obiettivo che è anche alla base della nostra principale campagna, Il Maggio dei Libri, e che con questa iniziativa FAI Leggere  si concretizza ulteriormente aprendo 5 meravigliose cornici all’incontro tra pubblico, libri e ambiente. Per questo il progetto che presentiamo oggi è così importante: perché testimonia la possibilità di fare rete tra la promozione del patrimonio librario e la valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale, entrambi risorse imprescindibili per la crescita del nostro Paese”.

Con un programma ricco e vario, tra letture ad alta vocelaboratori per adulti e bambini, passeggiate letterariespettacoli di poesiapresentazioni e incontri con gli autori, FAI Leggere porta i libri e la lettura al di fuori dei contesti tradizionali: nei Beni del FAI, luoghi speciali di storia, arte e natura tutelati, valorizzati e aperti al pubblico dalla Fondazione, che saranno per due giorni uno scenario originale e gradevolissimo in cui riscoprire il piacere della lettura. Partecipano alla manifestazione, in particolare, il bosco dei Giganti della Sila a Spezzano della Sila (CS), l’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati (MC), il Castello e Parco di Masino a Caravino (TO), l’Abbazia di Santa Maria di Cerrate a Lecce e il Giardino della Kolymbethra nella Valle dei Templi di Agrigento. Per l’occasione ciascun Bene FAI si è rivolto al proprio territorio, invitando biblioteche, case editrici e librerie locali a contribuire al programma della manifestazione, nell’impegno comune per la promozione della lettura a partire da un patrimonio di storie e di autori locali; tra gli invitati anche il filosofo Giorgio Agamben, l’attore Claudio Gioè, gli scrittori Giuseppe Culicchia Demetrio Paolin.

Una vera e propria festa del libro, diffusa e multiforme, nata con un unico obiettivo: legare la promozione della lettura alla valorizzazione dei Beni del FAI, teatro di FAI Leggere. Attività all’aria aperta, passeggiate letterarie e spettacoli itineranti, visite museali guidate, laboratori di poesia e di letture ad alta voce per famiglie e bambini, maratone di lettura dantesca, aperitivi a ritmo jazz e molti altri appuntamenti accompagneranno il pubblico a scoprire come letturaartenatura e paesaggio possano dialogare e generare occasioni di riflessione e confronto.

Tante le presentazioni e gli incontri a cui partecipare. Solo per citarne alcuni, partendo dalla zona silana, domenica 30 alle ore 10 Gianfrancesco Solferino dialogherà con Francesco Bevilacqua, (autore, tra l’altro di Sulle tracce di Norman Douglas e Montagne di Calabria) a proposito dei luoghi nascosti e sorprendenti descritti nel suo libro I 20 borghi da non perdere in Calabria mentre nello stesso momento, a Recanati, Roberto Melchiorre e la coppia di autrici formata da Paola Nicolini e Federica Ramazzotti staranno mettendo a confronto i loro testi, Dante Alighieri (La Spiga Edizioni, 2021) e A spasso per Recanati (Edizione ELI – La Spiga, 2021), alla ricerca della giusta alchimia tra luoghi e scrittura, seguiti alle 17 da Giorgio Agamben, che nella splendida cornice offerta dall’Orto sul Colle dell’Infinito illustrerà la collana di poesia bilingue Ardilut (Quodlibet), da lui curata.

Proseguendo, sono modulate sul terzo filone tematico de Il Maggio dei Libri, “amor… che move il sole e l’altre stelle”, gli appuntamenti al Castello e Parco di Masino, sede di una delle biblioteche storiche più importanti d’Italia, la biblioteca della Famiglia Valperga: la sua tutela e quella dell’immenso patrimonio culturale che contiene, con volumi che spaziano dalle scienze umanistiche a quelle mediche, dalla cartografia alla poesia, è infatti una delle possibili declinazioni di quell’amore universale celebrato da Dante all’interno della Divina Commedia, che iniziative come FAI Leggere e Il Maggio dei Libri, insieme, celebrano e valorizzano. Qui, tra gli appuntamenti in programma da segnare in agenda, la presentazione di Giuseppe Culicchia di Il tempo di vivere con te (Mondadori, 2021), venerdì 29 alle 14.30, e la lezione “Una collina di storie”, in collaborazione con l’associazione di scrittori e scrittrici Piccoli Maestri, tenuta da Demetrio Paolin, invitato ad approfondire il Piemonte letterario (sabato 30, ore 15).

Infine, concludono la panoramica, due appuntamenti, rispettivamente al Giardino di Kolymbethra e all’Abbazia di Santa Maria di Cerrate: la presentazione del libro Delitto di Kolymbethra (Sellerio, 2018), quinta indagine del giornalista Saverio Lamannadi cui racconterà l’autore, Gaetano Savatteri, accompagnato dalle letture dell’attore Claudio Gioè (sabato 30 ore 20.15) e lo spettacolo itinerante “Un cuore a pedali”, che avrà come fulcro il racconto di 7 viaggi immaginari compiuti da un eccentrico viaggiatore impersonato dal poliedrico attore Ippolito Chiarello.

La rete dei partner e delle collaborazioni

Il Maggio dei Libri è un’iniziativa del Centro per il libro e la lettura (Ministero della Cultura), con l’intervento di Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero dell’Istruzione, la partecipazione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, con il patrocinio dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni ItalianiRegione Puglia, del Comitato Nazionale per la Celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e di Sapienza Università di Roma, in collaborazione con Istituto Poligrafico e Zecca dello StatoFAI – Fondo Ambiente ItalianoAIE – Associazione Italiana Editori, ADEI – Associazione degli editori indipendentiAssociazione degli ItalianistiALI – Associazione librai italianiIstat – Istituto Nazionale di Statistica, AICI – Associazione delle Istituzioni di cultura italiane, AIB – Associazione Italiana Biblioteche, SIL – Sindacato Italiano LibraiSocietà Dante AlighieriIstituzione Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale, SIAEIBBY ItaliaComune di Chiari e BPER Banca. Hanno finora aderito: Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCORegione ToscanaRegione UmbriaUniversità degli Studi di PadovaRomics, Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Fondazione Circolo dei lettori, Fondazione Treccani CulturaFondazione De SanctisAccademia della CruscalaFeltrinelli LibrerieIBS.itMondadori Storelibrerie.coopLibrerie Ubikmessaggerie libri, gli Istituti Italiani di Cultura di BruxellesHelsinki, Istanbul, LondraMadridMarsigliaMonacoMoscaOsloParigi, Rio de Janeiro, San FranciscoStoccolmaTirana e Tunisi,  Alleanza delle Cooperative Italiane, Unicoop Tirreno, Centro per la Salute del Bambino, Nati per Leggere, Ospedale Pediatrico Bambino GesùAssociazione Forum del libroCRIC – Coordinamento delle riviste italiane di culturaTaobuk – Taormina International Book FestivalLa Via dei LibraiConcorso letterario nazionale Lingua Madre, Festival NaxosleggeFondazione pordenonelegge.itAteneo di Salò onlusPremio Letterario CaccuriFEDERCULTURE FIGC Femminile. Media partner: Rai Cultura e Rai Radio Kids.

VIDEO

Condividi l'approfondimento

Cerca