Centro per il libro e la lettura

Effetti di lettura – Effects of Reading

Effetti di Lettura / Effects of Reading è una rivista scientifica peer-reviewed open access semestrale che accoglie studi e ricerche su tematiche attinenti alla lettura e alla lettura ad alta voce. La rivista presenta un taglio multidisciplinare, interdisciplinare e transdisciplinare e si offre come spazio di dialogo per ricercatori e professionisti impegnati nello studio dei processi e delle pratiche legate alla lettura. Accoglie studi sperimentali, studi empirici, reviews, recensioni, rassegne, ricerche storiche e letterarie e anche studi teorici di rilievo che abbiano come focus la lettura e la lettura ad alta voce. La direzione scientifica è affidata al professor Federico Batini (Università degli Studi di Perugia).

Effetti di Lettura / Effects of Reading è collegata a Libri e Riviste d’Italia, rivista del Centro per il libro e la lettura classificata tra le Riviste Scientifiche per l’Area Scientifico-Disciplinare 11 (Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche), per l’Area Scientifico-Disciplinare 10 (Scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche), per l’Area Scientifico-Disciplinare 13 (Scienze economiche e statistiche) e per l’Area Scientifico-Disciplinare 14 (Scienze politiche e sociali) dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR). Per ogni numero di Effetti di Lettura / Effects of Reading, da due a quattro articoli verranno pubblicati, in cartaceo e in italiano, anche nella Rivista “Città che legge – Libri e Riviste d’Italia”.

Tutti i contributi sono sottoposti a una rigorosa revisione tra pari, basata su una selezione iniziale operata dall’Editor-in-Chief e sulla successiva valutazione da parte di almeno due revisori anonimi. Gli articoli accettati sono pubblicati in due numeri all’anno (giugno dicembre). Le scadenze per le due call for paper sono:

  • Il 30 marzo, per la pubblicazione del volume di giugno.
  • Il 15 ottobre, per la pubblicazione del volume di dicembre.

La Rivista assegna priorità a studi, indagini e ricerche basate su dati empirici e ad esperienze sul campo rigorosamente monitorate e controllate. 

Condividi l'approfondimento

Cerca