Librerie: fino al 29 ottobre domande per il Tax credit 2021

 

Fino al 29 ottobre 2021 sarà possibile presentare la domanda per il riconoscimento del credito di imposta per le librerie. “Una misura utile alle imprese con specifici codici Ateco che possono accedere alle agevolazioni fiscali per diverse categorie di spesa nella misura massima di 20.000 euro per gli esercenti di librerie indipendenti, e di 10.000 euro per gli altri esercenti”, comunica la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore del Ministero della Cultura. La procedura di inserimento delle domande sarà attiva esclusivamente mediante il seguente portale. Le istanze per il 2021 usufruiranno di uno stanziamento complessivo di 18.250.000 euro per effetto del decreto 226 firmato dal Ministro della Cultura il 28 giugno 2021 che ha integrato la dotazione ordinaria per il 2021.

“Nuove risorse per il fondo tax credit librerie, accresciuto di ulteriori 10 milioni di euro. Con questo provvedimento – dichiara il ministro della Cultura Dario Franceschini – salgono a 20 milioni di euro le risorse stanziate da inizio pandemia per incrementare gli accantonamenti necessari per questa misura, introdotta con la legge di Bilancio 2018 per sostenere luoghi di autentica diffusione e condivisione della cultura. Il sostegno all’editoria nell’emergenza sanitaria arriva così a oltre 115 milioni di euro. Questa misura contribuisce a rafforzare la presenza sul territorio delle librerie, che rappresentano un avamposto culturale fondamentale, soprattutto nei piccoli centri. Il libro e tutta la sua filiera, dall’autore, al distributore, al piccolo editore, al traduttore vanno sostenuti con determinazione”.

Condividi l'approfondimento

Cerca