Centro per il libro e la lettura

Leggiamoci: la premiazione della prima edizione nell’ambito del “Premio Strega Giovani”

Nell’ambito del Premio Strega Giovani, si è svolta la premiazione della prima edizione del Premio Leggiamoci. Angelo Piero Cappello, direttore del Centro per il libro e la lettura, ha salutato la platea e ha sottolineato l’importanza che una cornice come il Premio Strega Giovani può avere per il Premio Leggiamoci, progetto scolastico nato quest’anno dalla collaborazione del Centro con la Fondazione Bellonci. Maria Greco, responsabile scuola del Centro per il libro e la lettura, ha annunciato la vincitrice del premio per il migliore racconto inedito, aperto alle ragazze e ai ragazzi tra i 13 e i 19 anni. Il premio in denaro offerto da BPER Banca è stato assegnato al racconto Il bimbo di Neanderthal di Elisa Fantinel (Liceo Statale Farnesina, Roma). Al secondo e al terzo posto si sono classificati La ragazza con il violino di Enrica Cossu (Liceo scientifico Pacinotti, Cagliari) e La solida fragilità delle onde di Roberta Novelli (Liceo scientifico Rosetti, San Benedetto del Tronto). Le prime tre autrici classificate hanno ricevuto una penna artigianale in legno realizzata da SYGLA.

Leggiamoci è una comunità online di appassionati della lettura e della scrittura: un luogo fisico e virtuale in cui condividere la propria passione e scoprire il proprio talento. È aperta a tutti gli studenti delle scuole secondarie superiori, ma anche a tutti gli insegnanti che vogliono approfondire i metodi di insegnamento della lettura. È promossa da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, dal Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con BPER Banca, Giulio Perrone Editore e SYGLA.

Condividi l'approfondimento

Cerca